Per la vendita alle imprese

Era il 1963 eppure sembra ieri.

Benvenuta al mondo Förch.

Vite FÖRCH

In quel tempo l'ingegnere Theo Förch aveva una posizione solida e interessante presso la mitica fabbrica di motori NSU. Eppure la certezza del posto fisso non gli impedì di lasciare tutto per seguire la sua intuizione secondo cui un numero sempre crescente di automezzi avrebbe richiesto un numero sempre maggiore di officine per la loro manutenzione e riparazione. Questo avrebbe di conseguenza comportato un consumo sempre maggiore di viti e altro materiale di consumo. Theo Förch aveva quindi captato il potenziale ed era sufficientemente ambizioso da intraprendere un'attività in proprio. A partire dal 1 Gennaio 1963 fondò la sua rivendita di viteria e bulloneria, la Theo Förch snc.

La prima sede della ditta si trovò in un fienile dell'azienda agricola paterna, adattato all'esigenza con una sola parete divisoria tra ufficio e magazzino. Purtroppo senza riscaldamento! Tempi duri per i pionieri del nostro settore. I mezzi finanziari in quei tempi erano modesti, i cartoni d'imballo dovevano essere riutilizzati e le consegne nelle vicinanze venivano fatte con il trattore dell'impresa agricola. Ma i clienti aumentavano rapidamente e con loro le vendite di prodotti di fissaggio.

Nell'anno 2007 l'Ingegnere Theo Förch riceve la medaglia allo sviluppo economico del Land Baden-Württemberg, quale riconoscimento dei meriti per l'economia.

Poco lontano dal fienile, nel quale iniziò la sua attività, oggi si trova la sede centrale di un'azienda presente con successo a livello internazionale.