Per la vendita alle imprese

Estate 2020 on the road

Cosa fare prima di mettersi in viaggio

22/07/2020

Vacanze 2020 on the road

La riapertura dei confini regionali, dopo il lockdown e l’isolamento forzato, ha destato in noi, se possibile, ancora di più la voglia di vacanza e di libertà. Per che tipo di ferie opteranno allora quest’estate i nostri connazionali? Scopriamo insieme le tendenze e cosa fare prima di metterci in viaggio.

L’identikit della vacanza 2020 avrà le seguenti caratteristiche: alla scoperta del Belpaese, insieme alla propria famiglia, prenotata last minute e…rigorosamente in macchina! Non fa differenza se si scelgano gli scorci orizzontali della spiaggia o le cime verticali della montagna: l’88% degli italiani si sposterà all'interno dei confini nazionali, possibilmente insieme ai propri cari per circa due settimane, riservando un alloggio solo a ridosso della partenza e mettendosi alla guida del proprio veicolo. 

Le dinamiche della pandemia hanno infatti condizionato inevitabilmente il nostro stile di vita, per alcuni versi il nostro budget e la pianificazione degli spostamenti. Se anche voi avete scelto l’on the road, ecco alcuni consigli che fanno al caso vostro e del vostro veicolo a 4 ruote.

1) Sanificare il veicolo: vista l’inedita situazione, si consiglia di effettuare una sterilizzazione completa dell'auto per raggiungere anche l’angolo più remoto;

2) Pulire in profondità: per evitare il rischio di contagio, prima e dopo ogni viaggio con un panno monouso qualsiasi area in cui gli occupanti possano appoggiarsi: il volante, la leva del cambio, il cruscotto, il bracciolo e così via;

3) Verificare il sistema operativo e il corretto funzionamento: è consigliabile dare un'occhiata al livello dei liquidi (freni, olio, liquido di raffreddamento ...), verificare che nessuna spia sia accesa e anche che le cinture di sicurezza funzionino correttamente;

4) Check dell'aria condizionata: a parte il comfort che ci regala in questi caldi giorni stagionali, l'aria condizionata è un elemento importante in termini di sicurezza perché riduce l'affaticamento del conducente. Verifichiamo quindi che tutto fili liscio all'interno del sistema A/C.

5) Controllare le gomme, ovvero la pressione, il battistrada e le condizioni della ruota di scorta per evitare spiacevoli sorprese. Non dimentichiamo che le gomme sono il primo e unico elemento di contatto tra il veicolo e la strada!

6) Avviamento dell'auto: dopo aver trascorso così tanto tempo “parcheggiato”, è fondamentale avviare l'auto per alcuni minuti per caricare la batteria e lubrificare il motore. L'ideale è ventilarla bene per evitare intossicazioni da gas;

7) Documentazione valida: ricordatevi di prendere patente (controllate la scadenza!), libretto e di rinnovare l’assicurazione o di riattivarla nel caso in cui sia stata messa in pausa;

8) Mascherine: il regolamento stabilisce che il suo uso è obbligatorio per tutti gli occupanti (incluso il conducente), quando le persone non vivono allo stesso indirizzo. Inoltre, è consigliabile avere guanti in lattice o liquidi igienizzanti a portata di mano da utilizzare quando si lascia il veicolo per fare il pieno di benzina, effettuare un acquisto o pagare un pedaggio, ad esempio.

Buon viaggio e buone vacanze!

 

torna alla miniature